You are here

Bill Gates cita i dati di uno studio FBK al World Economic Forum di Davos

News date: 
Thursday, 19 January, 2017

Per il suo intervento al World Economic Forum (WEF) di Davos Bill Gatesha utilizzato i dati elaborati da uno studio sull’Ebola realizzato dai ricercatori dellaFondazione Bruno Kessler (FBK) di Trento, in collaborazione con Northeastern University di Boston, Medici con l’Africa CUAMM, Florida University e Fred Hutchinson Cancer Research Center di Seattle. La presentazione di Bill Gates è avvenuta durante il WEF a Davos sul tema delle iniziative CEPI (Coalition for Epidemic Preparedness Innovations), alleanza di cui è partner la fondazione Bill & Melinda Gates e che si propone di finanziare e coordinare lo sviluppo di nuovi vaccini nonché di contenere il diffondersi delle epidemie. Gates ha citato dati elaborati dallo studio internazionale “Containing Ebola at the Source with Ring Vaccination” (pubblicato lo scorso novembre sulla rivista specialistica “PLOS Neglected Tropical Diseases”) a cui ha partecipato la Fondazione Bruno Kessler e dedicato al modo più efficace per contenere future epidemie di Ebola anche quando sono disponibili relativamente poche dosi di vaccino. Una rappresentazione delle simulazioni basate sui dati è disponibile all'indirizzohttps://mosaicscience.com/story/outpacing-pandemics .